Tipi di codici a barre utilizzati secondo la Simbologia Standard GS1

Un codice a barre è solo un modo di rappresentare le informazioni, paragonabile a qualsiasi tipo di alfabeto scritto.

CONDIVISIONE:
Tipi di codici a barre utilizzati secondo la Simbologia Standard GS1

Il codice a barre consente a tutti i prodotti fabbricati o alloggiati nel magazzino di essere identificati, beneficiando del controllo dell'inventario e della tracciabilità del prodotto lungo la catena di approvvigionamento. Sebbene di solito parliamo di codici a barre in modo molto generalista, pochi sanno che ci sono due grandi gruppi e una moltitudine di varianti, con informazioni e scopi diversi.

 

Quindi, quali codici a barre ci sono e come vengono classificati? In base alla simbologia GS1 Standard, vengono trovati i seguenti gruppi:

 

CODICI LINEARI:

Sono i più usati al mondo. Sono utilizzati per catene di distribuzione chiuse, per l'amministrazione di processi logistici come le spedizioni e la ricezione di merci da imballaggi secondari. I codici a barre lineari più noti sono: codice GTIN 8, GTIN 13, UPC, GTIN 14 e GS1 128.

  • CODICI GTIN: Questi sono codici a barre omnidirezionali che rappresentano lo standard creato dall'associazione EAN. Il GTIN identifica i tipi di prodotti a qualsiasi livello di imballaggio (ad esempio, unità di consumo, pacchetto interno, scatola ...).
     
    GTIN 13
    GTIN 13: Rappresentato dalla simbologia EAN-13. Serve a identificare i prodotti di consumo venduti in tutto il mondo. 
    GTIN 14


    GTIN 14: Rappresentato dalla simbologia ITF-14. Utilizzato in articoli o gruppi che non dovrebbero passare attraverso il punto di vendita e particolarmente indicato per la stampa su cartone ondulato.

    GTIN 8


    GTIN 8: Rappresentato dalla simbologia EAN-8. È la versione riassuntiva del codice GTIN-13, comune nei piccoli prodotti di imballaggio. È anche l'equivalente europeo del codice a barre UPC-E negli Stati Uniti.

      
  • GS1 DATABAR: Sono spesso usati per etichettare alimenti freschi come frutta e verdura. Di solito contengono le seguenti informazioni: il numero di lotto, la data di scadenza, il peso dell'articolo, nonché altri attributi utilizzati nel punto di vendita.
     
    Manzanas codificadas
    Omnidirezionale DataBar: È un codice a barre piccolo e molto denso, nonché il più comune di tutti. In grado di memorizzare fino a 14 cifre.
    Codificacion productos primarios


    Databar Espanso Omnidimensionale: Divide le informazioni in due livelli per ridurre le dimensioni del codice a barre.

    Codificacion embalaje


    Databar Espanso Impilato: Ogni elemento di informazione è memorizzato in un livello del codice a barre.

    Recurso 7


    Databar Espanso:  Se utilizan principalmente para cupones de supermercados.

     
  • CODICI UPC: Il codice a barre UPC-E è un codice prodotto universale e il più utilizzato negli Stati Uniti. Possono essere letti in qualsiasi direzione e sono caratterizzati dall'inizio sempre con il valore numerico 0.
     
    UPC A (o GTIN 12):
    UPC A (o GTIN 12): ha dodici cifre. Viene utilizzato principalmente nelle impostazioni di vendita al dettaglio, ad esempio negli articoli di vendita al dettaglio dei negozi di alimentari.
    UPC E


    UPC E: : Ha otto cifre. Viene utilizzato esclusivamente in articoli di vendita al dettaglio, ovvero piccole confezioni.

     
  • CODICI GS1-128: Il codice a barre 1-dimensionale GS1-128 è utilizzato nella distribuzione generale e nell'ambiente logistico, è rappresentato con la simbologia EAN-128. Ideale per identificare scatole e pallet che viaggiano e si muovono all'interno di una catena. Permette di rappresentare altre informazioni aggiuntive, come il lotto, le date e molto altro, facilitando così il monitoraggio della tracciabilità lungo tutta la catena di approvvigionamento.
     
    GTIN 13


    Codice del raggruppamento logistico per Box

    GTIN 14


    Codice del gruppo logistico per Pallet

      

CODICI BIDIMENSIONALES:

I codici bidimensionali sono icone o simboli formati da una combinazione di punti e barre. Con una capacità di memorizzazione di informazioni centinaia di volte superiore a quella dei codici a barre, queste matrici bidimensionali consentono l'accesso a pagine Web, foto, video, musica, giochi e in generale a informazioni di ogni tipo.

  • GS1 DATAMATRIX


    GS1 DATAMATRIX: Può incorporare nella sua struttura più di 2.300 caratteri alfanumerici e più di 3.000 caratteri numerici.

    CÓDIGO QR


    CÓDIGO QR: Utilizzato nei processi in cui è necessario fornire molte informazioni. Aperto standard e senza costi per utilizzo.