Marcatura laser o stampanti a getto d'inchiostro, questo è il dilemma

Marcatura laser o stampanti termiche a getto d'inchiostro, questo è il dilemma. È una domanda ragionevole da porsi quando si sta per scegliere una tecnologia per la codifica e la marcatura di prodotti o imballaggi. Il mercato del packaging si è evoluto e al giorno d'oggi abbiamo diverse tecnologie come le etichette, ma in questo articolo ci concentreremo su inkjet e laser.

 

In qualità di produttore di stampanti a getto d'inchiostro ad alta risoluzione (piezo) e a getto d'inchiostro termico, ci piace dire che il getto d'inchiostro è la scelta giusta. Ma la verità è che dipende. Dipende dall'applicazione, dalla superficie o dal messaggio richiesto per identificare i nostri prodotti o imballaggi.

 

Prima di entrare nell'argomento, chiariamo in cosa consiste ciascuna tecnologia:

  • Il laser proietta un raggio che incide leggermente sulla superficie. In questo modo la superficie viene riscaldata e, a seconda del tempo di esposizione, il colore del materiale cambia, si crea un contrasto o il materiale evapora/brucia.

  • Le stampanti a getto d'inchiostro, d'altra parte, iniettano l'inchiostro sulla superficie senza che la testina di stampa entri in contatto. La composizione dell'inchiostro può variare a seconda del materiale della superficie da identificare, nonché della tecnologia più adatta per ogni applicazione (CIJ, TIJ, High Resolution...), ma la filosofia è la stessa.

 

In questo articolo ci concentreremo sulle testine di stampa piezoelettriche e termiche ad alta risoluzione.

 

 stampanti a getto d'inchiostro            applicazioni di marcatura laser

         Applicazione della stampante a getto d'inchiostro (sinistra.) e applicazione laser  (destra.)

 

Decisione d’acquisto: Stampanti a getto d’inchiostro vs. Marcatori laser

Indubbiamente, uno dei punti critici più importanti nel processo di decisione quando si acquista un macchinario per la codifica e la marcatura è il prezzo, l’investimento iniziale.

 

In cui si decide di investire c'è il risparmio sui costi, che non è altro che il costo per stampa rispetto ad altre tecnologie.

 

Un altro aspetto vitale che giustifica l’investimento iniziale è la conformità con la linea e il messaggio richiesto. Cioè, la velocità di stampa e la qualità del risultato, la qualità di stampa, poiché una scarsa identificazione può generare perdite incalcolabili nel processo logistico.

 

In connessione al punto precedente, l’integrazione del macchinario gli altri elementi della linea fa la differenza. Le possibilità di comunicazione con il resto degli elementi dell’impianto e la semplicità nel farlo.

 

Infine, un concetto sempre più legato alla produttività: la manutenzione. Una macchina in down non produce e questo può significare costi elevati per l'azienda, quindi questo punto è sempre più importante nella realtà implacabile del settore.

 

Chiarite queste sei criticità per il processo decisionale, passiamo all'analisi delle tecnologie: marcatura laser e stampanti industriali a getto d'inchiostro.

 

 

 

 

 

Lo trovi interessante? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER! 

 

 
 

 

 

 

I vantaggi e gli svantaggi dei marcatori laser

 

Il laser è una tecnologia pulita e precisa che non utilizza consumabili. Basta acquistare la macchina e collegarla, per così dire. Ciò potrebbe giustificare un investimento iniziale più significativo.

 

Inoltre, è una soluzione per la marcatura di superfici non porose (cartoni lucidi, superfici verniciate metalli, plastiche, etc.), sulle quali genera un buon contrasto, e superfici curve, poiché la distanza tra marcatore e prodotto può variare leggermente e si ottiene comunque un risultato di qualità.

 

Uno degli svantaggi principali del laser è la mancanza di flessibilità. Non della tecnologia, ma dell'attrezzatura acquistata, poiché questa è legata al risultato o al messaggio richiesto. Se ad un certo punto si decide di cambiare, non solo il packaging del prodotto ma anche il messaggio con il quale lo identifichiamo, è probabile che sarà necessario cambiare le lenti o, nel peggiore dei casi, acquistare nuove attrezzature.

 

Riguardo al messaggio, le limitazioni date dalla marcatura laser devono essere prese in considerazione. Da una parte, il risultato è connesso alla superficie da imprimere. In particolare è limitante quando si identificano i prodotti tramite barcode, poichè la leggibilità potrebbe essere compromessa oppure si è costretti a creare dei negativi per evitare problemi di tracciabilità. Dall’altra parte invece, per quanto riguarda la personalizzazione del messaggio, con il laser non ci sono colori o gradienti, pertanto le immagini da incorporare devono essere icone solide.

 

Per quanto riguarda l'investimento iniziale, dobbiamo tenere conto dell'aumento del costo del consumo di energia elettrica per analizzare la fattibilità e il ritorno di un progetto laser.

 

Infine, nonostante sia una tecnologia pulita, non possiamo ignorare il fatto che questa tecnologia si basa sul bruciare la superficie di un materiale, quindi inevitabilmente si generano fumi e odori, i quali è consiglibile condurli attraverso un estrattore.

 

sistemi di marcatura laser

 

codificatore laser

 

marcatori laser
 
 
 

I vantaggi e gli svantaggi delle stampanti industriali a getto d’inchiostro

 

stampanti termiche a getto d'inchiostro
stampante a getto d'inchiostro continuo

Il getto d’inchiostro è una tecnologia estremamente flessibile che consente di identificare superfici porose e non porose in conformità con gli standard GS1. Le stampanti consentono di controllare la risoluzione orizzontale dei messaggi, in modo da generare un contrasto minore o maggiore a seconda del colore dell’imballo.

 

Un altro punto interessante per i responsabili di produzione è la loro bassa manutenzione, che siano in ambienti ostili o favorevoli. Una volta installata, il macchinario non richiede una manutenzione giornaliera, ma solamente degli spurghi occasionali per assicurare la miglior qualità di stampa.

 

La flessibilità offerta dal getto d’inchiostro arriva dal prezzo e del suo consumabile, l’inchiostro. In più la superficie da marcare determina il tipo di inchiostro da utilizzare (base olio, base solvente, inchiostro UV, etc.).

 

Un accessorio essenziale per la codifica di superfici non porose è la lampada di polimerizzazione UV, la quale aumenta il prezzo finale dell’attrezzatura, ma assicura un ottimo e duraturo risultato su qualsiasi superficie.

 

 

Codifica laser o marcatura inkjet, la decisione

 

Il prezzo di una stampante a getto d'inchiostro è sostanzialmente inferiore a quello di un laser per la codifica. Tuttavia, dobbiamo tenere a mente che le stampanti hanno un costo di consumo associato, l'inchiostro. Ma, se ad un certo punto decidiamo di cambiare la confezione del nostro prodotto, non ci resta che cambiare l'inchiostro (dopo aver svuotato il precedente circuito dell'inchiostro) e non è necessario l'acquisto di altre apparecchiature.

 

Per quanto riguarda il risparmio sui costi, aspetti come il CPE (Contrast Per Element) di United Barcode Systems, incorporato nell'APLINK HRX, stanno riducendo sempre più il costo per stampa, mentre lo svantaggio delle apparecchiature laser è ancora il consumo di energia.

 

sistema-marcatura-industriale-alto-contrasto

 

Entrambe le tecnologie sono sufficientemente sviluppate per soddisfare le velocità più esigenti, sebbene ciascuna abbia le proprie applicazioni ottimali. Come abbiamo visto, per messaggi elaborati con codici a barre, QR o immagini (comuni negli imballaggi secondari), le stampanti a getto d'inchiostro offrono una qualità e una risoluzione di stampa decisamente migliori, mentre per testo alfanumerico, date di scadenza o numeri di lotto (più tipici degli imballaggi primari), il laser può far fronte a cadenze maggiori.

 

Un'altra grande differenza è che le testine di stampa devono essere, non a contatto, ma molto vicine alla superficie da identificare, mentre i laser possono farlo anche quando la distanza varia leggermente (es. bottiglie o lattine).

 

Gli ambienti ostili rappresentano una sfida per qualsiasi fornitore di soluzioni di identificazione. A questo proposito, i laser possono richiedere più manutenzione rispetto alle stampanti a getto d'inchiostro. Con spurghi brevi e periodici, tornano alle massime prestazioni in ambienti molto sporchi e l'umidità o la temperatura non sono un problema per le testine di stampa riscaldate.

 

In altri aspetti relativi alla manutenzione, le stampanti a getto d'inchiostro non richiedono cure quotidiane e le modifiche al formato/messaggio non rappresentano un problema. I laser, invece, non richiedono una manutenzione giornaliera (oltre all'estrazione dei fumi), tuttavia, i cambi formato/messaggio possono richiedere il cambio delle lenti o, nel peggiore dei casi, l'acquisto di apparecchiature più potenti.

 

Sarebbe molto rischioso consigliare una soluzione senza conoscere a fondo il progetto. Come abbiamo visto, ogni tecnologia ha i suoi vantaggi e questi possono essere aspetti decisivi per alcune aziende mentre insignificanti per altre. Pertanto, se hai esigenze di codifica e marcatura e non sei sicuro di quale tecnologia si adatti meglio alle tue esigenze, ti invitiamo a fissare un appuntamento con i nostri consulenti. Da questo momento in poi, la decisione è tua.

 

 

 

 

 

Vogliamo fissare una videochiamata per conoscere il vostro progetto e potervi suggerire la soluzione più adatta?

Contattaci ora

 

 

  • CONDIVISIONE:

Correlati

La stampa diretta su scatole vs. l’etichettatura automatica

Se hai una linea di produzione e hai necessità di identificare i tuoi imballi, oggi ti mostreremo l’alternativa che può aiutarti a continuare a produrre e ridurre i tuoi costi.<

La storia del codice a barre

I barcode fanno parte della nostra corporate identity, un elemento chiave per l’ identificazione, logistica e tracciabilità e senza dubbio legata all’essenza della United Barcode

Newsletter

UNITED BARCODE SYSTEMS, S.L. as the data controller will process your data for the purpose of replying to your query or request. You may access, rectify and erase your data, and also exercise other rights by consulting the additional detailed information on data protection in our Privacy Policy.